Consigli su allenamento in acqua del cane

Consigli su allenamento in acqua del cane

Le attività in acqua favoriscono l’ipertrofia muscolare, oltre che una maggiore fluidità ed elasticità del movimento. Permettono di aumentare le capacità cardio-circolatorie e respiratorie del cane, per questo sono utili nella preparazione atletica e nelle attività sportive. Durante l’esercizio in acqua, la spinta per l’allungo dell’anteriore, i muscoli del collo protesi in avanti per tenere la testa fuori dall’acqua e l’ attività di tutti i muscoli del garrese rafforzano lo stato psicofisico del soggetto, che lavora con un coordinamento motorio istintivo.

La riabilitazione motoria

Le attività in acqua sono di ausilio anche nella riabilitazione motoria di cani lesionati o anziani e sono un vero toccasana per i cuccioloni in accrescimento.  Alcune razze come ad esempio i brachicefali o cani con arti corti possono lavorare in acqua ma con le dovute accortezze. Gli esercizi in acqua aiutano il cane anche nella socializzazione intraspecifica e nel rafforzare il rapporto col proprietario.

Ti consigliamo

Articolo a cura del Dr. Massimo Floris – DVM Medico Veterinario

Via Italia 4, 00060 Capena (RM)